Nel match di ritorno della finale regionale del campionato di Prima Categoria (Girone 6 nazionale, Promozione), alla Città di Crotone del tecnico e presidente Claudio Molè è bastato vincere il primo turno per 3-1 per aggiudicarsi la doppia sfida con la Città di Cosenza, in virtù del 6-2 conquistato in terra bruzia al turno di andata. Il fattore campo e il pubblico amico hanno fatto il resto. Per i rossoblù crotonesi, dopo che gli ospiti avevano conquistato il set di terna con Giannotta, Toteda e Domenico Granata, mettono il sigillo sulla gara le vittorie di set di Leonardo Messina e di capitan Giovanni Piscitelli (2) negli individuali.

«E’ una grandissima soddisfazione, una vittoria meritata – dichiara il direttore sportivo Luigi Messina -. Nonostante la grossa ipoteca messa a Cosenza all’andata, sapevamo che i nostri avversari avrebbero avuto tutti i mezzi per poter ribaltare il risultato e rientrare in partita – continua Messina, già tecnico della squadra ai tempi della vittoria del titolo italiano di Categoria B nel 2012 –, ma noi siamo stati bravi a tenere alta la concentrazione».

Nella semifinale interregionale la Città di Crotone dovrà vedersela con la vincente del girone campano-lucano, la Bocce Libertas Sant’Antonio di Scafati (Sa). Gara di andata in casa sabato 7 marzo, ritorno il 21 marzo.

 

CITTA’ DI CROTONE – CITTA’ DI COSENZA 3-1

 

Messina-Cafarda-Raffaele vs Giannotta-Toteda-Granata D. 7-8, Messina vs Granata D. 8-2, Piscitelli vs Granata A. 8-5 e 8-4;

All. Crotone: Claudio Molè

All. Cosenza Francesco D’Ambrosio

Direttore di gara: Francesco Scicchitano

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/calabria/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()