Sono in quattro, ma ne resterà soltanto una. La dura legge dei play-off domenica 22 settembre ha dato il suo verdetto: sono la società Santa Lucia nel girone A e il Caraffa nel girone B, le squadre qualificate in semifinale. Un risultato per certi versi prevedibile se facciamo riferimento al carattere e alla determinazione messo in campo durante tutta la stagione dalle due formazioni. La Santa Lucia supera il primo turno vincendo 5 a 1 contro una Malaspina quasi del tutto assente, complice qualche mancanza importante in squadra e forti carenze di concentrazione, i biancoverdi si trascinano in un finale che avrebbero preferito decisamente evitare. Il secondo turno è quasi una passeggiata per la formazione Catanzarese che sbaraglia la Folgore, a sua volta vincitrice nel primo turno contro la Vibonese, e sul 4 a 0 conquista meritatamente la semifinale. Il Caraffa si presenta in campo, nel primo turno contro il Decollatura, armato di grande lucidità. Partita che si gioca sin da subito a ritmi elevati, poi sul campo aumenta la paura e il Decollatura si fa dominare dalla risolutezza del Caraffa che sigla la partita sul 4 a 2. Nel pomeriggio di domenica si è dato il via al secondo turno anche tra Caraffa e Ciaramidu, vincitore nel primo turno contro Pianopoli. La gara è piuttosto combattuta, il Caraffa però da del filo da torcere alla formazione di Filadelfia, e galvanizzata più che mai mette in cassaforte la partita sul 4 a 2 conquistando la semifinale. Domenica 29 settembre si disputeranno le semifinali tra la prima classificata Pizzo del girone A e la seconda classificata Santa Lucia del girone B, e tra la prima classificata Aurora del girone B e la seconda classificata Caraffa del girone A. Le vincenti disputeranno la finale presso il bocciodromo dell’A.B. Vibonese. Soltanto allora scopriremo il nome della squadra vincitrice del 10° Campionato Interprovinciale.

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/calabria/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()