Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sabato 3 marzo per il massimo campionato del volo arriva la prima soluzione finale. L'arringa decisiva, quella che ci svelerà il decisivo volto della classifica dopo un cammino di qualifica durato quattordici giornate. Per le quattro squadre già premiate dall'ingresso in semifinale, si tratta di dare un numero definitivo alla loro poltrona. Numero importante, perchè oltre a definire l'abbinamento (prima contro quarta, seconda contro terza), avrà valore ai fini di un eventuale pareggio, qualificante la meglio classificata. L'ennesimo – ormai fra i classici della storia boccistica degli ultimi 18 anni – incontro fra Brb e La Perosina, ci dirà quale delle due assumerà il ruolo di temporanea regina. Il club di Ivrea ha una sola possibilità per sovvertire l'attuale graduatoria: vincere almeno con l'identico punteggio con cui venne sconfitto all'andata (14-10), stante il migliore totale punti per ogni partita e prova vinta, in tutti gli incontri di campionato, rispetto ai perosini. Alla luce dei valori in campo, la sfida equivale ad una sfida scudetto. Diverse le ambizioni di Pontese e Gaglianico, entrambe interessate alla terza poltrona. Per non perderla, la squadra trevigiana deve fare la corsara in casa della Ferriera. Il confronto potrebbe dimostrarsi più difficile del previsto, chè la formazione di Buttigliera ha sovente sorpreso. Per conquistarla invece, la squadra biellese, non solo deve infliggere a Masera la quattordicesima sconfitta, ma deve augurarsi che i pontesi di Cordignano cadano o pareggino contro Ferriera (a parità di punti passano i veneti). C'è poi un Noventa – Borgonese che non implica alcun coinvolgimento di graduatoria, ma serve a dare un valore più o meno significativo all'intera stagione. Per il fanalino di coda Masera non tutte le speranze di uscire dalla serie A sono svanite. Il nuovo regolamento le consente di disputare, domenica 25 marzo, lo spareggio-permanenza contro la vincente la sfida fra le due seconde classificate della serie B.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });