Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

La Polha Varese, in collaborazione con la FIB e il CIP Lombardia, ha organizzato la terza edizione del torneo di Boccia paralimpica "Città di Varese". Gli atleti della compagine locale hanno sfidato i milanesi della ASD Superhabily e i brianzoli della Sportiamo Onlus. La competizione individuale che prevede 5 categorie di gioco a seconda del tipo di disabilità e della gravità (dalla Bc1 alla Bc5). Un debutto per la società di Asti Don Bosticco con l’atleta Giulia Marchisio. Sono state garantite garantite un minimo di 2 partite per gli atleti di cat. bc1 e bc3, un minimo di 3 partite per la cat. bc2 e per quella che raggruppava bc4,bc5 e atleti non classificabili.

 

FaseGioco1 GiuliaMarchisio FaseGioco2
Fase di gioco Giulia Marchisio Fase di gioco

 

Per ogni categoria i primi due atleti hanno disputato la finale 1° posto. Questa la classifica:

 

BC1: Vince Marica Fusè (ASD SuperHabily) che batte Stefano Morano (Sportiamo ONLUS) per 4-1

BC2: Vince Ciro Montanino ( Sportiamo ONLUS ) che batte Luca Danielli (ASD SuperHabily) per 3-2

BC3: Vince Gaia Recchia (ASD SuperHabily) che batte Giulia Marchisio (Circ. Don Bosticco) per 3-1

BC4\5\n.c.: Vince Marco Buscicchio ( Sportiamo ONLUS) su Ilia Padovani (POLHA Varese) per 4-1

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });