Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

È Gaetano Miloro il vincitore del “G.P. Ant Srl Milano”, disputatosi sulle corsie della Brescia Bocce. Riservata ai migliori individualisti della Raffa, la Parata Elite è stata conquistata dal forte atleta della Montegridolfo, il quale in finale ha sconfitto il suo compagno di squadra, Gianluca Manuelli, con il risultato di 12-3.

La prestigiosa competizione si è conclusa nella serata di oggi. Nella prima partita, Miloro ha dovuto faticare non poco per imporsi su Pietro Zovadelli della Monastier (sconfitto solo dopo i tiri del pallino). Negli ottavi poi se l’è dovuta vedere con Maurizio Mussini (Rubierese) e nei quarti con Gianpaolo Signorini (G.S. Rinascita), quest’ultimo sconfitto 10-9. In semifinale ha battuto, sebbene di misura, Mirko Savoretti. Sul gradino più basso del podio, insieme a Savoretti, anche Andrea Cappellacci (G.S. Rinascita), superato in semifinale da Manuelli. Domani avrà luogo, sempre alla Brescia Bocce, la “24ª Boccia d’Oro”.

La classifica del “G.P. Ant Srl Milano”: 1) Gaetano Miloro (Montegridolfo), 2) Gianluca Manuelli (Montegridolfo), 3) Mirko Savoretti (Monastier), 4) Andrea Cappellacci (G.S. Rinascita)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });