user
password


 

 

»
navigator Home » News

Volo - Sabato al via il Campionato Assoluto di tiri (12/10/2017)

Sabato 14 e domenica 15 tocca agli specialisti del tiro, quello progressivo e di precisione, sia maschile che femminile, provare a conquistare gli ultimi titoli nazionali in palio della stagione 2017. Teatro delle sfide sarà la Bassa Valle Helvetia, club valdostano di Pont Saint Martin, dove è stato chiamato a dirigere, l'arbitro Claudio Marchisio.

Otto gli aspiranti alla corona del progressivo: Loris Castellino (Bocce Mondovì), Alessio Danna (Beinettese), Lorenzo Martina (Centallese), Daniele Micheletti (La Perosina), Andrea Peaquin (Bassa Valle), Stefano Pegoraro (Brb), Mauro Roggero (Gaglianico), Alex Zoia (Belluno Bocce). I numeri e il blasone danno per favorito Roggero, campione in carica e bronzo al mondiale di Casablanca, oltre che miglior interprete del tiro in serie A con uno score di 48 su 49. Gli sfidanti si chiamano Pegoraro, il più veloce, preciso e redditizio del campionato cadetto (con la maglia del Belluno) e Micheletti, entrambi terzi lo scorso anno. Ma attenzione a Zoia (ex Spilimberghese).

Nel tiro di precisione sfida più ampia. Questi i protagonisti: Simone Ariaudo (Ferriera), Luca Baccino (Andora Bocce), Giuseppe Ballario (Beinettese), Luca Cicchero (Bocce Mondovì), Mirco Corrent (Pedavena), Fabrizio Dalmasso (Beinettese), Franco Dogliani (Litorale), Guido Ducourtil (Nus), Diego Gay (San Bernardo), Federico Gasco (Forti Sani), Daniele Grosso (Brb), Sergio Guaschino (La Capannina), Davide Manolino (La Perosina), Marco Ormellese (Noventa), Antonio Ravera (Chiavarese), Samuel Zanier (Villaraspa). Grosso, reduce da un mondiale non esaltante, e Manolino, bronzo lo scorso anno, raccolgono il maggior numero di indizi favorevoli alla luce di quanto sino ad oggi espresso. La rosa degli aspiranti al podio, considerando i punteggi ottenuti in campionato (da 28 sino a 31), può comprendere Ravera, Dogliani, Dalmasso, Ariaudo, Guaschino.

Si sfideranno in otto anche per conquistare il titolo di tiro progressivo detenuto da Serena Traversa, assente insieme a Gaia Falconieri, per rispondere alla chiamata della nazionale impegnata a Montecarlo nel Trofeo “Denis Ravera”. Sono Valentina Basei (Saranese), Zaira Cescon (Saranese), Gaia Gamba (Bassa Valle), Giorgia Rebora (Abg), Caterina Venturini (Buttrio); Virginia Venturini (Buttrio), Leyla Ziliotto (La Boccia Savona), Barbara Zurini (Buttrio). I punteggi e l'esperienza indicano in Virginia Venturini (bronzo europeo) e Rebora le favorite.

Diciassette le atlete che si contenderanno la corona della precisione. I nomi: Valentina Basei (Saranese), Chiara Bodrone (Centallese), Francesca Carlini (La Boccia Carcare), Zaira Cescon (Saranese), Marika Depetris (Borgonese), Cinzia Francescon (Saranese), Gaia Gamba (Bassa Valle), Natalie Gamba (Bassa Valle), Chiara Mellano (La Boccia Carcare), Federica Negro (La Boccia Carcare), Alessandra Pers (Aligrie Apollo), Rosella Raviola (Centallese), Giorgia Rebora (Abg), Caterina Venturini (Buttrio), Virginia Venturini (Buttrio), Leyla Ziliotto (La Boccia Savona), Barbara Zurini (Buttrio). Con la medaglia d'oro dell'Europeo ancora calda, Caterina Venturini prova a far suo anche il titolo italiano. Per un posto sul podio sgomitano in tante. I punteggi ottenuti in campionato (22 e 23) indicano in Basei, Carlini, Zurini, Bodrone le favorite.

Il programma orario. Sabato 14: 8.30 precisione maschile, 10.45 progressivo maschile, 11.45 progressivo femminile, 14 precisione femminile, 16.30 2° turno prec.m., 18.45 2° turno progr.m., 19.30 2° turno progr.f., 21.30 2° turno prec.f. Domenica 15: 8.30 semifinali prec.m., 10 semifinali prec.f., 11.15 semifinali progr.m., 12 semifinali progr.f., 14.30 finale a 4 prec.m., 15.15 finale a 4 prec.f., 15.45 finale progr.m., 16.15 finale progr.f.

SITO UFFICIALE FIB - Federazione Italiana di Bocce - P.IVA 00855871000